Zaporizhzhia sulla mappa

Oggi Zaporozhye è una delle più grandi città dell’Ucraina, nonché uno dei principali centri industriali, industriali e culturali del paese, che si estende su entrambe le sponde del fiume Dnepr, tra cui si trova l’isola di Khortytsya. Alla fine del XVIII secolo, sul sito della bellissima Zaporozhye, fu eretta la Fortezza di Alessandro, che avrebbe dovuto svolgere la funzione di proteggere la Russia dalle incursioni dei Tartari. Nel 1785, la fortificazione ricevette lo status di posad, un insediamento di tipo urbano. E all’inizio del XIX secolo, questo posad fu trasformato nella città di Aleksandrovsk con il proprio municipio.

Oggi ci sono più di 250 imprese industriali in questa città. Nella parte meridionale dell’insediamento, diversi corpi idrici si sono formati dalle inondazioni del fiume Dnepr. Il confine meridionale corre anche lungo la costa dell’Azov. Da nord, la città è delimitata da enormi steppe e dal fiume Volnyanka. Sulla mappa regionale di Zaporozhye, puoi vedere che a ovest e ad est un gran numero di piccole province sono adiacenti all’insediamento. Le strade della città sono affollate ogni giorno di mezzi pubblici e di trasporto, che attraversano Zaporozhye. C’è un attraversamento del fiume Dnepr entro i confini dell’insediamento in 3 punti.